‹ indietro
Le mie città invisibili
paesaggi sintetici
Le mie città invisibili
2013
Serigrafia su carta martellata
50x50 cm


Sono sempre stato affascinato da “Le Città Invisibili” di Calvino. Ti trasporta in mondi surreali, caotici e incomprensibili. Ho tradotto in braille i nomi delle 55 città del romanzo e ho lavorato sul profilo delle abitazioni che sono magicamente apparse. I tre strati, sempre più chiari, rappresentano l’inconsistenza della realtà rappresentata. Ogni punto di riferimento sparisce; il cielo diventa acqua e le parole diventano stelle. Riusciamo a vedere di tutto, tranne i nomi dei posti in cui ci troviamo. Sono proprio città invisibili.



Tirato a 2 esemplari