tavola ottometrica poetica


Studio scientifico sulla visibilità del concetto poetico.
Il paziente può far riferimento alla propria memoria o, in alternativa, al ricordo dell’ultima insicurezza psicofisica. La tavola ottometrica va posizionata ad una distanza di 3 metri dal paziente: il risultato del test è accurato solo se effettuato dalla distanza corretta.

Il paziente riesce ancora a riconoscere la poesia visualizzata?

L'opera è disponibile sul sito della galleria
OnStream Gallery

Soldati
Soldati
2021